Il tempo dei cavalli ubriachi ( Iran/2000 ) Regia di Bahman Ghobadi

di Girolamo Di Noto "Ho realizzato questa opera come umile tributo alla mia cultura heri". Con queste parole il regista Ghobadi, iraniano di etnia curda, apre il suo primo lungometraggio, girato in curdo, in una terra di confine tra Iran, Iraq, Turchia e Siria dove, un gruppo di milioni di persone, vive in una condizione... Continue Reading →

‘In nome del popolo italiano’ (Dino Risi, 1971)

di A. C. “Io dei cittadini me ne infischio, perché ogni cittadino aspira a diventare industriale e avvelenatore del prossimo. Ma voialtri magistrati non l'avete ancora capito che questo popolo italiano nel nome del quale sentenziate non merita un cacchio? “ Un inflessibile magistrato (Tognazzi), indignato dalla corruzione dilagante all’interno delle istituzioni, si trova a... Continue Reading →

Biancaneve e i sette nani (1937), prodotto da Walt Disney. L’inizio della leggenda.

di Fabrizio Spurio “Biancaneve e i sette nani” film capolavoro e pilastro del cinema, non soltanto d’animazione. Esempio di come l’arte poteva essere concepita come elemento di intrattenimento e creatrice di emozioni. La sfida di Walt Disney era fare in modo che il pubblico si potesse affezionare a personaggi disegnati e di fantasia. Farli sembrare... Continue Reading →

Alice nella città 2019 – Benvenuti nella magia della Festa del Cinema di Roma

di Mauro Valentini Alice ritorna, più viva che mai. Una sezione che da quando a Roma è Festa per il Cinema, ha il merito di portare vivacità e potenza visiva per il pubblico giovane, per i futuri cinefili. Benvenuti quindi nella magia! Dal 17 al 27 ottobre prossimi, con un ricco programma, che vanta un’apertura... Continue Reading →

‘Antropocene – L’epoca umana’ (2018), di di J.Baichwal, E.Burtynsky e N. de Pencier.

di L. Graziani “Antropocene” è una meditazione cinematografica ambiziosa e provocatoria sull’impatto umano negli equilibri geologici. “Antropocene - l’epoca umana” è il frutto di una lunga collaborazione tra i registi Nicholas de Pencier, Jennifer Baichwal e il fotografo Edward Burtynsky, un collettivo che porta avanti dal 2006 con il primo “Manufactured Landscapes” una saga di... Continue Reading →

‘Una vita’ (Francia/Belgio, 2016), di Stéphane Brizé

di Girolamo Di Noto Normandia, inizio Ottocento. Dopo essere cresciuta in collegio, la baronessa Jeanne Le Perthuis des Vauds si trasferisce nella residenza dei " Pioppi " della famiglia e qui vive un'adolescenza piena di sogni e aspettative per il futuro. Creatura d'animo nobile e gentile, Jeanne sposa il visconte Julien de Lamare con la... Continue Reading →

‘Il grande freddo’ (The big chill, 1983), di L. Kasdan.

di Roberta Lamonica 'Il grande freddo’ (The big chill, 1983), di L. Kasdan. Con K. Kline, W, Hurt, T. Berenger, J. Goldblum, G. Close, M. Tilly. Prima del divano di Friends (😉) c’è stato questo divano a raccogliere confessioni, auto analisi narcisistiche, delusioni e nuove prospettive di un gruppo di sette vecchi amici e compagni... Continue Reading →

‘The Disaster Artist’: ode e non elegia di un fallimento artistico.

di Roberta Lamonica Basato sull’omonimo libro pubblicato da Greg Sestero e Tom Bissell, The Disaster Artist di James Franco è la celebrazione di The Room, film del 2003 di Tommy Wiseau. Universalmente riconosciuto come uno dei peggiori film che siano mai apparsi sul grande schermo – è stato definito Il Quarto Potere dei film brutti... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: