A Ostia il drive in più grande d’Europa

di Roberta Lamonica Verrà inaugurato giovedì 9 luglio 2020 presso il Cineland di Ostia, il Drive In Cinema ‘Paolo Ferrari’, il più grande drive in d’Europa. il logo del Drive In Cinema 'Paolo Ferrari' Si è svolta ieri presso il Cineland di Ostia la conferenza stampa per l’apertura del Drive In Cinema “Paolo Ferrari”, progetto... Continue Reading →

Sotto la sabbia (Sous le sable), di François Ozon (Francia 2000)

di Girolamo Di Noto Una giornata di mare, come tante altre, in una spiaggia libera, senza gente. Sposati da venticinque anni, come ogni estate Jean e Marie vanno in vacanza nella loro casa nelle Landes. Improvvisamente, mentre Marie dorme sulla spiaggia, il marito da lei tanto amato scompare in mare e il suo corpo non... Continue Reading →

Il sorpasso, di Dino Risi (1962)

di Roberta Lamonica   Il sorpasso è un film del 1962 di Dino Risi, con Vittorio Gassman e Jean-Louis Trintignant. Capolavoro del grande Cinema Italiano, road movie per eccellenza (Easy Rider per stessa ammissione di Dennis Hopper è ispirato a Il sorpasso), Il sorpasso ci offre – con occhio clinico, tomografico, corrosivo e distaccato – un'analisi... Continue Reading →

Quaderni di Serafino Gubbio operatore, romanzo di Luigi Pirandello (1925)

di Roberta Lamonica Nel finale del romanzo Quaderni di Serafino Gubbio operatore (1925) di Luigi Pirandello, l’attore protagonista del film che Serafino Gubbio sta girando, La donna e la tigre (“la solita storia della donna più tigre delle tigre”), spara alla donna di cui è innamorato, Varia Nestoroff, attrice protagonista, invece che alla tigre, finendo... Continue Reading →

Quel pomeriggio di un giorno da cani (Dog Day Afternoon), di Sidney Lumet / USA 1975

di Roberta Lamonica Sonny (Al Pacino) estrae il fucile da una scatola di fiori, citazione da Rapina a mano armata di Stanley Kubrick (1957) “Attica! Attica! Attica!”, grida Sonny – un Al Pacino sudato ed esagitato – fuori dalla banca che ha tentato di rapinare e all’interno della quale tiene in ostaggio con il suo... Continue Reading →

Vittorio Storaro compie oggi 80 anni

di Andrea Lilli Vittorio Storaro Nato a Roma il 24 giugno 1940, figlio di un proiezionista, consegue il titolo di Maestro fotografico presso un istituto tecnico, poi quello di Operatore cinematografico, per diplomarsi infine al Centro Sperimentale di Cinematografia.Inizia a lavorare nel 1968 sui lungometraggi di importanti registi italiani tra cui Patroni Griffi, Montaldo, Bertolucci.... Continue Reading →

Un grido nella notte, di Fred Schepisi (A cry in the dark – Evil Angels / Australia 1988)

di Roberta Lamonica Un grido nella notte (1988) di Fred Schepisi. Con Meryl Streep, vincitrice della Palma d’Oro a Cannes come migliore interprete femminile.Schepisi è tra i protagonisti, insieme a Peter Weir (Picnic ad Hanging Rock) tra gli altri, del rinnovamento del Cinema australiano, una nouvelle vague che, senza manifesti programmatici, ha dato vita a... Continue Reading →

Il fiore del mio segreto, di Pedro Almodóvar (La flor de mi secreto / Spagna 1995)

di Girolamo Di Noto Pedro Almodóvar è forse il regista spagnolo più conosciuto al mondo, dopo Buñuel, e il suo modo di fare cinema così originale, fuori dagli schemi, ha sempre messo in evidenza, ora in modo provocatorio e irriverente, ora in maniera più intimista e misurata, la vita in tutte le sue irresistibili contraddizioni.... Continue Reading →

SCIOPERO!, di Sergej Ejzenštejn (1924)

di Michela Pellegrini Una folla confusa di uomini e donne si riversa, lungo una discesa, per la campagna. Cade, inciampa, quasi rotola: è inseguita da una carica della polizia, che ha già dimostrato, appena prima questo frammento di immagine, la sua efferatezza. Immediatamente dopo, la scena di un bue ucciso. Sono queste le due visioni... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: