Corpo e anima (On Body and Soul), di Ildikó Enyedi (Ungheria 2017)

di Andrea Lilli - TRAILER - Tu che faresti, se un giorno scoprissi che il tuo sogno preferito, quel sogno a puntate che da tempo vai seguendo, quella storia solo tua, esclusiva, la sta sognando tal quale un’altra persona? E se questa persona fosse qualcuno che hai appena conosciuto, che ti piace, e che nella... Continue Reading →

Un condannato a morte è fuggito, di Robert Bresson (1956)

di Girolamo Di Noto Lione 1943, prigione di Montluc: il tenente Fontaine( Letterrier), uomo della Resistenza condannato a morte, prepara minuziosamente la fuga dal carcere nazista. Ispirato da un articolo autobiografico di André Devigny, Bresson riesce, con una sobrietà assoluta, a raccontare più che la storia di una fuga, la storia di una tensione assoluta... Continue Reading →

La meglio gioventù, di Marco Tullio Giordana (2003)

di Simone Lorenzati Locandina 'La meglio gioventù' è un film di Marco Tullio Giordana del 2003. Pellicola lunga, sei ore divise in due parti, e decisamente ambiziosa. Il film ci mostra la famiglia Carati, e con essa l’Italia, tra il 1966 ed il 2003, un melodramma decisamente ben fatto che tratteggia il nostro paese mentre... Continue Reading →

La conversazione di Francis Ford Coppola (The Conversation USA/1974)

di Laura Pozzi Dopo il successo mondiale e i tre premi Oscar vinti (miglior film, miglior attore a Marlon Brando e miglior sceneggiatura non originale) con Il Padrino, Francis Ford Coppola può finalmente aprire il cassetto dei sogni, spolverare una sceneggiatura scritta alcuni anni prima e realizzare una profetica e inquietante sinfonia per immagini. La... Continue Reading →

Paris, Texas, di Wim Wenders (1984)

di Bruno Ciccaglione Nato dall’incontro tra Wim Wenders e Sam Shepard, due amici che forse si legano proprio perché amano nell’altro quel che ciascuno vorrebbe essere ma non è (la delicata sensibilità del tedesco, il piglio da duro e da cowboy dello statunitense), Paris, Texas racconta gli USA come il cinema americano non sempre ha... Continue Reading →

L’ingorgo, un’umanità in attesa

di Greta Boschetto L’ingorgo è un film di Luigi Comencini del 1978 con, tra i tanti, Alberto Sordi, Marcello Mastroianni, Stefania Sandrelli, Ugo Tognazzi, Angela Molina, Fernando Rey, Annie Girardot, Ciccio Ingrassia e Gérard Depardieu.  “L’umanità fa schifo!” Montefoschi (Marcello Mastroianni) È estate piena a Roma, sul Grande Raccordo Anulare. Una giornata come tante, macchine che sfrecciano... Continue Reading →

Cadaveri eccellenti, di Francesco Rosi (1976)

di Bruno Ciccaglione Cadaveri eccellenti è forse il film di Rosi che più di ogni altro scioglie ogni equivoco sul valore artistico del suo cinema: il suo affresco del potere nell’Italia degli anni ’70, infatti, pur pieno dei riferimenti espliciti e realistici al contesto sociale e politico tipici del suo cinema - che hanno fatto... Continue Reading →

A Venezia…un dicembre rosso shocking, di Nicolas Roeg (Don’t Look Now GB/1973)

di Laura Pozzi Una coppia di coniugi trafitta dal dolore, una Venezia senza luna, anonima e spettrale deturpata da un impermeabile rosso che ne decreta una morte decisamente poco letteraria. E un titolo italiano  tra i più idioti e nocivi di sempre, che stravolge al pari di una censura una storia totalmente incentrata sul tempo... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: