Matilda 6 mitica, di Danny De Vito (1996)

di Greta Boschetto “Tutti nasciamo, ma non tutti nasciamo uguali. Crescendo alcuni diventano macellai, fornai o fabbri ferrai, altri diventano bravi solo a fare uova in gelatina. Resta comunque il fatto che ogni essere umano è unico nel suo genere, nel bene e nel male” “Matilda 6 mitica” è la divertente e brillante commedia diretta... Continue Reading →

Fuori orario, di Martin Scorsese (1985)

Di A.C. Dalla sceneggiatura scritta da uno studente della Columbia University Martin Scorsese ottenne l’ispirazione e gli input creativi in un momento di grande crisi professionale e creativa convertendo le sue frustrazioni personali del periodo nella creazione di un’opera dalle tinte kafkiane, e di fatto la più bizzarra, originale e divertente della propria filmografia.Un viaggio... Continue Reading →

But i’m a cheerleader: il dis-orientamento sessuale del “cult queer movie” di Jamie Babbit

di Greta Boschetto - But I'm a cheerleader è un vero e proprio cult moderno: divertente e leggero in maniera intelligente, questa pellicola parla di orientamento sessuale e identità di genere in modo ironico, usando gli stereotipi sull'omosessualità a proprio favore, come ad esempio l’uso accentuato dei colori per sottolineare la differenza di genere.

Il bell’Antonio, di Mauro Bolognini (Italia/1960)

di Girolamo Di Noto Tra i tanti registi del nostro cinema che hanno attinto senza riserve alla letteratura, va ricordato senz'altro Mauro Bolognini. Colto e preparato, ingiustamente considerato un mediocre imitatore di Visconti, lavorò per Moravia, Pratolini, Pasolini, Svevo, ma il suo primo grande lavoro tratto da un'opera letteraria fu Il bell'Antonio, dal romanzo di... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: