Maborosi (Hirokazu Kore’eda, 1995)

Di A.C. Una giovane donna rimane segnata da episodi dolorosi e indelebili della sua vita: la morte della nonna in età giovanile, per la quale sente un instancabile senso di colpa, e l'improvviso suicidio del marito in età adulta che la lascia sola con un bambino appena nato e un senso di insopportabile frustrazione dovuto... Continue Reading →

‘Coma Profondo’ (1978), di M. Crichton: tra fantascienza e lotta per la uguaglianza di genere.

di Roberta Lamonica “Prima regola di un crimine: la semplicità” (patologo 1) ‘ Coma profondo’ è un film del 1978 diretto da Michael Crichton, medico ‘prestato’ alla letteratura e al cinema con indiscutibile successo. Ispirato al romanzo ‘Coma’ di Robin Cook, il film di Crichton racconta le peripezie di Susan Wheeler, medico chirurgo presso il... Continue Reading →

Velluto blu (1986), di David Lynch

di Laura Pozzi C’è una scena in Velluto blu - film chiave e per chi scrive capolavoro di David Lynch - che racchiude in modo significativamente poetico/profetico la sua intera produzione artistica. Jeffrey (Kyle MacLachlan) è in macchina con Sandy (Laura Dern) e si interroga sulla stranezza del mondo. Il giovane appena tornato nella ridente... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑