La strada (1954), di Federico Fellini

di Corinne Vosa C’è un respiro particolare che aleggia nell'atmosfera di questo film. Un’emozione non si può raccontare, mai veramente, ma ci si può provare avvicinandosi alla rievocazione di ciò che è stato. Gelsomina (interpretata dall'intesa Giulietta Masina) è una ragazza vulnerabile, goffa e affetta da un probabile autismo, che la rende strana e derisibile... Continue Reading →

Fellini e Rota

di Bruno Ciccaglione A qualcuno parrà strano che per ricordare Fellini si parli di Nino Rota, eppure il regista, perso l’amico compositore nel 1979, non troverà più la magia dei sui film precedenti. L’opera di Rota – anche se restiamo al suo solo lavoro per il cinema - non si esauriva nei film di Fellini... Continue Reading →

‘Giulietta degli Spiriti’ (1965), di F. Fellini

di Greta Boschetto Giulietta degli spiriti è un film del regista Federico Fellini del 1965 con Giulietta Masina, Sandra Milo, Mario Pisu, Valentina Cortese, Sylva Koscina e José Luis de Vilallonga. È il primo lungometraggio a colori del regista dopo l'episodio “Le tentazioni del dottor Antonio” del film collettivo Boccaccio '70. “Una settimana prima di... Continue Reading →

Toby Dammit (1968), di Federico Fellini

di Laura Pozzi "Eppure io credo che se ci fosse un pò di silenzio, se tutti facessimo un pò di silenzio, forse qualcosa potremmo capire...." (La voce della luna, 1990) Toby Dammit, mediometraggio girato nel 1968 da Federico Fellini è sicuramente l’episodio più riuscito di Tre passi nel delirio film collettivo realizzato insieme a Roger... Continue Reading →

‘Roma’ (1972), di Federico Fellini

di Girolamo Di Noto "È del poeta il fin la meraviglia" (Giambattista Marino) Nessun regista al mondo si è tanto distinto per la sua visionarietà ed estrosa fantasia come Federico Fellini. La carica magica e onirica dei suoi sogni e delle sue inquietudini, la sua ironia graffiante, la sua leggerezza e originalità, il suo talento... Continue Reading →

I Vitelloni (Federico Fellini, 1953)

Di A.C. Nella cornice malinconica della provincia romagnola hanno luogo le vicende di un gruppo di (non tanto) giovani dediti all’ozio e totalmente impreparati all’ingresso nella vera vita.Alla sua seconda fatica Fellini attinge dalla propria terra natia, tracciando uno spaccato sociale della vita di provincia con accuratezza neorealista ma con quelle sfumature di grottesco e... Continue Reading →

‘8 1/2 (1963), di Federico Fellini: un viaggio nei chiaroscuri della memoria alla ricerca della luce’.

di Roberta Lamonica 'La Dolce Vita' di Federico Fellini esce nel 1960 e ridefinisce i confini dell’arte cinematografica in Italia, spiazzando la critica e ricevendo la censura della Chiesa. Quell’enorme Cristo che fluttuava su Roma con le braccia aperte quasi a benedire una città corrotta e malata proprio non piacque al Vaticano; come non piacque... Continue Reading →

“Valerie e la settimana delle meraviglie” (1970), di Jaromil Jires

di Greta Boschetto “Valerie a týden divu”, internazionalmente conosciuto con “Valerie e la settimana delle meraviglie” ma orribilmente tradotto per il mercato italiano in “Fantasie di una tredicenne” come se ci si volesse rivolgere solo a un pubblico di vecchi marpioni (che comunque rimarrebbero alquanto delusi aspettandosi una visione pruriginosa) è un film cecoslovacco del... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑