Poveri ma belli, di Dino Risi (1957)

di Roberta Lamonica Locandina Dopo sei insuccessi clamorosi al botteghino (tra cui Il Bidone di Fellini), Goffredo Lombardo, patron della TITANUS, decide di puntare su un film a basso budget, leggero, un film ‘romano’ scritto per ironia della sorte da Dino Risi (Il sorpasso, Una vita difficile, Il giovedì, Straziami ma di baci saziami, Profumo... Continue Reading →

Forever young- Les amandiers, di Valeria Bruni Tedeschi (2022)

di Marzia Procopio La scorsa settimana è uscito nelle sale “Les Amandiers”, il film che Valeria Bruni Tedeschi aveva presentato a Cannes la scorsa primavera. Nei nostri cinema si chiama “Forever young”, e forse una volta tanto è un titolo che allarga il campo, e indica la vera intenzione della regista, l’omaggio sentito alla gioventù... Continue Reading →

Parenti serpenti, di Mario Monicelli (1992)

di Greta Boschetto - Nessuno si salva nel gioco al massacro messo in scena da Monicelli, che sfrutta sapientemente il consueto repertorio della commedia italiana (le macchiette, i regionalismi, la sessualità) non per rendere più leggero il dramma a cui poco a poco assistiamo, ma per caricarlo di una violenza grottesca riuscitissima e tanto cara al regista. 

The Tragedy of Othello, the Moor of Venice, di Orson Welles (1952)

di Roberta Lamonica L'adattamento cinematografico dell'Othello di Shakespeare, progetto che Welles volle fortissimamente e al cui processo di lavorazione avrebbe dedicato in seguito il documentario “Filming Othello”, potremmo definirlo il suo “claim to immortality”; Welles passò quattro anni alla ricerca dei fondi per finanziare l'Othello e per questo preciso motivo prestò il suo genio come... Continue Reading →

Trainspotting, di Danny Boyle (1996)

di Margherita Loglio “[…] Scegliete il futuro, Scegliete la vita. Ma perché dovrei fare una cosa così? Io ho scelto di non scegliere la vita. Ho scelto qualcos’altro. Le ragioni? Non ci sono ragioni. Chi ha bisogno di ragioni quando ha l’eroina?”(Mark Renton) Locandina Diretto da Danny Boyle nel 1996, il cult movie “Trainspotting”, tratto... Continue Reading →

Summer ’82: When Zappa came to Sicily, di Salvo Cuccia (2013)

di Bruno Ciccaglione - È approdato su Netflix dal 25 novembre 2022 il bellissimo documentario di Salvo Cuccia che ricostruisce i giorni trascorsi in Sicilia da Frank Zappa nell’estate del 1982. Già presentato alla Mostra del cinema di Venezia nel 2013, il film ritrova così una nuova giovinezza e ha forse la possibilità di raggiungere un pubblico più vasto, anche perché a confronto con i documentari di produzione più recente che affollano le piattaforme, svetta clamorosamente per qualità formale e sensibilità.

Her, di Spike Jonze (2013). Feedback dell’utilizzatore finale

di Stefano Maschietti   “Chi siamo”... chiede all’eroe uno spot atmosferico immortalante l’attimo del ramarro caravaggesco in tanti volti di passanti… Rientrate agostinianamente nel personale iO-S per scoprirlo. Immaginate ora il testo davanti ai vostri occhi non scritto da uno spettatore, ma inventato e assemblato da un processore informatico; e immaginate la premiata sceneggiatura, che... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: