Mektoub, my love: Canto uno (2018) di Abdellatif Kechiche.

Immaginate una calda estate del 1994 e un gruppo di ragazzi e ragazze che passano le giornate al mare tra chiacchiere leggere e giochi in acqua. Immaginate serate frenetiche in discoteca a ballare e liberare da corpi appena sbocciati nella loro forma adulta energie e gioia di vivere. Immaginate una comunità tunisina a Sète... le... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: