Zero in condotta, di Jean Vigo (1933)

di Marzia Procopio Alla fine delle vacanze estive, i ragazzi di un collegio francese tornano a scuola in un treno che diventa subito teatro dei loro scherzi. Alla stazione vengono accolti da un sorvegliante e allineati in fila per due. La sera stessa tre di loro – Bruel, Caussat e Colin – vengono messi in... Continue Reading →

Jean Vigo – ‘L’Atalante’ (1934)

di Roberta Lamonica Jean Vigo: ventinove anni, quattro film, quattro opere imprescindibili ('Zero in condotta', 'A proposito di Nizza', 'Taris, il nuotatore' e 'L’Atalante'). Vigo è un cineasta fondativo con cui si inaugura una nuova stagione del cinema europeo. La sua è un’opera libera e anarchica che irride le convenzioni borghesi, contro un’esistenza programmata, sterile... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: