Giungla d’asfalto, di John Huston (Usa/1950)

di Girolamo Di Noto - Giungla d'asfalto, uno dei migliori noir di John Huston, prototipo dei film di rapina che influenzerà molto cinema a venire tra cui il bellissimo e teso Rapina a mano armata di Stanley Kubrick, non è solo la storia di un colpo grosso organizzato in una gioielleria da una banda di scalmanati, ma è anche soprattutto un'amara parabola sull'avidità umana, una malinconica elegia dei perdenti.

Moby Dick, la balena bianca, di John Huston (1956)

di Bruno Ciccaglione “Se Iddio avesse voluto essere pesce, sarebbe stato balena!” Quando John Huston si dedicò finalmente alla realizzazione di un film tratto dal suo libro preferito, l’imponente capolavoro di Melville, scelse per aiutarlo nella scrittura della sceneggiatura Ray Bradbury, giovane scrittore suo ammiratore, di cui Huston aveva apprezzato i libri (Cronache marziane e... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: