John Lennon e il cinema

🔴 John Lennon, ucciso l‘8 dicembre di 40 anni fa è stato una delle figure più popolari e affascinanti del ventesimo secolo, prima con i Beatles e poi nella sua carriera solista, nella musica e in generale nella cultura e nel costume di tutto il mondo. Inevitabile quindi, che il cinema si sia occupato più volte di lui. Eccovi una piccola guida ai titoli più noti che lo riguardano.

Innanzitutto ci sono i documentari, spesso ricchi di materiali d’archivio e di interviste, come „LennoNYC“ di Michael Epstein (2010), sul Lennon abitante della Grande Mela o “USA contro John Lennon” di David Leaf (2006) sull’ambivalente rapporto con gli Stati Uniti, dalle feroci polemiche sulla sua frase “Oggi i Beatles in America sono più famosi di Gesù Cristo”, fino al travagliato e agognato conseguimento della Green Card che gli consentiva di vivere permanentemente negli USA senza dover rinnovare periodicamente i permessi di lavoro.

U.S.A. contro John Lennon - Film (2006) - MYmovies.it

Poi ci sono i film di finzione, biografici. Nowhere Boy di Sam Taylor-Wood (2009), basato sul libro di Imagine: Growing Up with My Brother John Lennon, scritto dalla sorellastra di Lennon, Julia Baird, racconta la sua adolescenza a Liverpool. Due film molto diversi, inoltre, si occupano dell’uccisione di Lennon: Chapter 27 di J. P. Schaefer(2007)che racconta la follia dell’omicida nei tre giorni che precedono l’assassinio, che scatenò la rabbia dei fans di Lennon e le reazioni critiche di Yoko Ono, per aver il film scelto proprio di condurci nella mente di un folle (senza però, va detto chiaramente, alcuna empatia per l’assassino); The killing of John Lennon di Andrew Piddington (2009) riscostruisce in un arco temporale più lungo, 3 mesi, gli eventi che porteranno Mark Chapman a uccidere Lennon, in modo più convenzionale. Infine è del 2016 The Lennon Report , che racconta la notte dell’8 dicembre 1980 nell’ospedale St. Luke’s-Roosevelt Hospital, dove fu trasportato in fin di vita e poi morì John Lennon.

I più fanatici di John Lennon non possono dimenticare l’unico ruolo come attore non legato alla carriera musicale (la foto iniziale di questo articolo) in una stravagante black comedy britannica sulla seconda guerra mondiale, How I won the war di Richard Lester (1967). Ma forse i più significativi ricordi di Lennon al cinema restano ancora le apparizioni nei film dei Beatles. Indimenticabile è certamente il primo: A hard day’s night (1965).

Una risposta a "John Lennon e il cinema"

Add yours

  1. Splendido davvero A Hard Day’s Night. Lo vidi al cinema qualche anno fa e fu una bellissima esperienza. Se non erro è il film che per primo creò qualcosa di simile ad un videoclip, che poi sarebbero diventati la regola per promuovere canzoni e album solo anni dopo.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: