Quo vadis, Aida?, di Jasmila Žbanić (2020)

di Laura Pozzi Bosnia, luglio 1995. Nel cuore dell’Europa, a soli 40 minuti di aereo da Vienna e a meno di due ore da Berlino, si consuma sotto gli occhi muti, complici e indifferenti del mondo il massacro/genocidio di Srebrenica dove 8372 civili (in maggioranza uomini e ragazzi) vengono trucidati dall’Esercito della Repubblica Serba comandato... Continue Reading →

Estate ’85, di François Ozon (Été 85/FR 2020)

di Laura Pozzi Chi conosce e frequenta abitualmente il cinema di François Ozon sa sempre cosa (non) aspettarsi. Autore poliedrico, colto, appassionato, folgorato dal raggio verde del maestro Rohmer ha saputo come pochi altri comporre nel corso di un tempo piccolo un mosaico cinematografico intrigante e variegato, volto a soddisfare palati sopraffini e spettatori meno... Continue Reading →

Memorie di un assassino (Memories of murder, 2003) di Bong Joon Ho

di Laura Pozzi Tutti pazzi per Bong Joon Ho. Dopo lo storico trionfo ai recenti Academy Awards con Parasite, prima pellicola in lingua non ufficiale ad aggiudicarsi l’ambita statuetta come miglior film (insieme a quelle per la miglior regia, miglior sceneggiatura originale e miglior film internazionale) il regista sudcoreano è destinato a diventare uomo e... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: