‘Stazione centrale’ (Egitto/1958 ), di Youssef Chahine

di Girolamo Di Noto. Quello di Chahine è stato un nome importante per il cinema dei paesi arabi perché ha in un certo senso inaugurato la nascita di un cinema egiziano realista e impegnato, in pieno contrasto con l'imitazione di Hollywood che aveva fino a quel momento imperversato negli studios de Il Cairo. Chahine è... Continue Reading →

Vittime del peccato (Messico, 1951), di Emilio Fernandez.

di Girolamo Di Noto Autentico mattatore dell’età d’oro del cinema nazionale, Fernández definiva se stesso ‘IL cinema messicano’. ‘Vittime del peccato’ non ha goduto dello stesso successo di altri suoi film, come ‘Enamorada’, per esempio, e viene considerato già nella fase decadente della sua produzione. Per certi versi, questo film rimanda all’opera teatrale di Maxim... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: