L’albero, di Julie Bertuccelli (2010)

Dramma viscerale e coinvolgente, "L’albero" affronta la delicata tematica dell’elaborazione di un lutto. Diretto dalla regista francese Julie Bertucelli e tratto dal romanzo "Padre Nostro che sei nell'albero" di Judy Pascoe, il film ruota attorno a una fascinazione ossessiva per la figura solenne dell’albero, vero e proprio personaggio, immobile e silenzioso eppure presente e di grande eloquenza espressiva. Corpo su cui si rifugiano altri corpi, ripreso da più angolazioni possibili, rigoglioso e fecondo, l’albero è il punto di riferimento di cui Dawn e i suoi figli hanno bisogno. L'intersecarsi dei suoi rami, la sua bellezza maestosa e regale ammalia e affascina, medicina per lo spirito e il cuore. Un contatto devoto tra cielo e terra, mortalità ed eternità.

‘A Tor Bella Monaca non piove mai’, ma le nuvole nascondono il sole

di Valentina Longo Sarebbe stato facile rappresentare una periferia romana cupa, fatta di criminalità e angoscia. Molto più complicato renderla un posto pulito e sede di speranza in qualcosa di migliore. La vera sfida, però, sarebbe raccontarla per quello che è, senza filtri o effetti scenici. Rendendola un luogo in cui convive della gente reale,... Continue Reading →

’Un borghese piccolo piccolo’: istruzioni per non morire in pace

di Laura Pozzi Se l'Albertone nazionale fosse ancora fra noi, il 15 giugno festeggerebbe la bellezza di ben 100 primavere, ma la sua risata sorniona e beffarda sarebbe lì pronta a edulcorare ogni claustrofobica apparenza, dimostrando come la sua arte sia fieramente immune al tempo che passa. La sua eccezionale maschera attoriale rappresenta ancora oggi... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: