Kwaidan, di Masaki Kobayashi (1964)

Di A.C. Storie di fantasmi e spettri sono quelle che caratterizzano questo film diviso in quattro episodi, tutti riconducibili al folklore popolare giapponese.Un samurai si trova a fare i conti con l'inquietante spirito della moglie abbandonata anni prima, uno boscaiolo ha un incontro con uno spaventoso spettro delle nevi che segnerà il suo futuro, un... Continue Reading →

L’estate di Kikujiro, di Takeshi Kitano (1999 )

di Girolamo Di Noto Quando si pensa alla propria infanzia, quando si va indietro nel tempo e si scava nella memoria, emergono, nitide, tra ricordi sbiaditi, alcune fotografie, diapositive che riguardano soprattutto giochi, situazioni divertenti, estati assolate. Restano impressi sorrisi, spensieratezza, ma sappiamo anche che dietro quell'aura gioiosa, non sempre tutto è filato liscio e... Continue Reading →

Far East Film Festival 22 (parte 1)

di Antonio SofiaSon passati tanti anni dall’ultimo festival a cui ho potuto partecipare. Era la Mostra del Cinema di Venezia del 2002, probabilmente l’ultima tappa della giovinezza. Finita l’università, via dalla città natale e dal Sud Italia, è iniziata una fase diversa, in cui le esperienze hanno ruotato prima intorno al lavoro e poi intorno alla... Continue Reading →

Harakiri, di Masaki Kobayashi (Seppuku, 1962)

di A. C. 1630, Giappone. In seguito alla caduta di diversi signori della provincia, per via della pacificazione indotta dallo shogunato, molti samurai sono divenuti ronin erranti senza occupazione. Alcuni si trovano ad affrontare una vita di miserie, altri decidono di porre fine alla propria disgrazia tramite harakiri. Ma una terza categoria di persone opta... Continue Reading →

‘Dersu Uzala’, di Akira Kurosawa (URSS, Giappone 1975)

di Andrea Lilli Nel 110° anniversario della nascita di Akira Kurosawa (23 marzo 1910) e in un periodo di confini ristretti come quello da incubo in cui stiamo vivendo, questo racconto denso di colori e dai larghi orizzonti naturali e umani, basato su fatti e personaggi reali è il miglior regalo che possiamo farci, nel... Continue Reading →

Pioggia di ricordi (Isao Takahata, 1991)

Di A.C. Taeko è una giovane donna di 27 anni, che decide di lasciare temporaneamente Tokyo per andare in campagna dalla famiglia del cognato e dedicarsi alla raccolta stagionale del cartamo, così per evadere dalle turbolenze personali della grande città. Il viaggio sarà per lei anche uno spunto per ripercorrere le tappe della sua infanzia... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: