Happy together, di Wong Kar-wai (Hong Kong/1997)

di Laura Pozzi “Felici insieme" ipotizza Wong Kar-wai nella pellicola che precede di tre anni quello che viene considerato unanimemente il suo capolavoro: In the mood for love. Happy together cantano i Turtles nella celeberrima canzone (coverizzata da Danny Chung) che chiude una logorante e malconcia storia d’amore popolata da due angeli perduti, Lai Yui-fi (Tony... Continue Reading →

Arizona dream (Il valzer del pesce freccia USA/1992), di Emir Kusturica

di Laura Pozzi In principio fu Il valzer del pesce freccia. Orso d’argento al festival di Berlino 1993 il quarto travagliatissimo lungometraggio di Emir Kusturica vide luce e schermo solo nel 1998, quando una valorosa distribuzione decise di farlo (ri)circolare, variandone il titolo in Arizona dream dopo la seconda Palma d’oro (la prima nel 1985... Continue Reading →

Una storia semplice, di Emidio Greco (1991)

di Andrea Lilli - Una storia semplice è tratto dall’ultimo romanzo di Leonardo Sciascia, nato esattamente un secolo fa. Un libretto sottile, poche decine di pagine, uscito nei giorni in cui lo scrittore siciliano morì. Ricordo bene la sua copertina ruvida color giallo cromo, perché ne maneggiai centinaia di copie. Chi al tempo lavorava in... Continue Reading →

Jackie Brown, di Quentin Tarantino (USA/1997)

di Laura Pozzi Con un'iniezione di adrenalina sparata in pieno petto a Uma Thurman/Mia Wallace, Quentin Tarantino nel maggio del 1994 risveglia non solo la sua musa in overdose, ma l’intera cinematografia mondiale. Sotto lo sguardo glaciale eppur elettrizzato di un vecchio leone come Clint Eastwood che a capo della giuria di Cannes decide di... Continue Reading →

Si alza il vento, di Hayao Miyazaki (Giappone/2013)

di Laura Pozzi Quando nel 2013, cinque anni dopo Ponyo sulla scogliera Hayao Miyazaki presenta in concorso a Venezia Si alza il vento, molti salutano l’evento con la velata mestizia e il lacerante entusiasmo di un addio. Il grande regista giapponese, infatti, nel presentare il suo film più intimo e personale annuncia ufficialmente il  ritiro... Continue Reading →

Pane e tulipani, di Silvio Soldini (2000)

di Andrea Lilli - TRAILER - Noi vogliamo il pane, ma vogliamo anche le rose. Vogliamo tutte le cose belle della vita.da Bread and Roses, di Ken Loach (2000) Una famiglia benestante di Pescara: il marito Mimmo (imprenditore, ramo arredo bagno) sposato a vent’anni, due figli adolescenti, l’energica suocera, la casa da governare. Cosa manca... Continue Reading →

L’ultima tentazione di Cristo, di Martin Scorsese (The Last Temptation of Christ USA/1988)

di Laura Pozzi “Posso resistere a tutto, tranne che alle tentazioni” professava il grande Oscar Wilde. Deve aver pensato questo Martin Scorsese quando nel 1988 dopo un fallimentare tentativo andato a vuoto cinque anni prima rimise mano “alla più grande storia mai raccontata”. Ispirato dal romanzo del greco Nikos Kazantzakis Last temptation (pubblicato postumo nel... Continue Reading →

Una poltrona per due, di John Landis (1983)

di Marzia Procopio - “Natale non sarà Natale senza regali”, borbottò Jo, stesa sul tappeto (Piccole donne, Louisa May Alcott) “Natale non è Natale” borbotterebbe un qualunque boomer (ma anche un millennial) italiano se il 24 dicembre non andasse in onda Una poltrona per due. Se, infatti, gran parte del mondo occidentale ha fra i... Continue Reading →

Caruso Pascoski (di padre polacco), di Francesco Nuti (1988)

di Laura Pozzi Il 22 dicembre 1988 usciva nelle sale italiane Caruso Pascoski (di padre polacco), quarta regia di Francesco Nuti dopo le convincenti prove di Tutta colpa del Paradiso e Stregati interpretati in coppia con Ornella Muti. Il film, (come spesso accadrà al comico toscano) nonostante una critica spocchiosa e intransigente si rivelerà un... Continue Reading →

Mysterious Skin, di Gregg Araki (USA/2004)

di Laura Pozzi Nell’estate del 1981, nella minuscola cittadina di Atchison in Kansas le brevi, ma già dolenti esistenze di Brian e Neil, due ragazzini di otto anni vengono (almeno per il primo) inspiegabilmente stravolte da eventi misteriosi. Brian, ragazzino goffo, occhialuto e totalmente negato per il basket dopo una partita compromessa da una pioggia... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: