Tristana, di Luis Buñuel (Francia/Italia/Spagna, 1970)

di Girolamo Di Noto - Con Tristana ancora una volta Luis Buñuel non solo sa tratteggiare il ritratto viscido e ipocrita di un borghese aberrante, ma è anche abile nel risaltare il ribaltamento della dialettica vittima carnefice, con Tristana che imparerà così bene la lezione di ipocrisia e di crudeltà di Don Lope da utilizzarla proprio contro di lui.

L’ultimo metrò, di Francoiş Truffaut (1980)

di Girolamo Di Noto Il teatro e la vita e il modo in cui essi si mescolano mirabilmente sono al centro del film di Truffaut L'ultimo metrò, racconto ambientato al tempo della guerra, durante l'occupazione tedesca, che mette in scena le vicissitudini della proprietaria di un teatro, Marion Steiner (Catherine Deneuve), intenta a continuare l'opera... Continue Reading →

Anima Persa, di Dino Risi (1977)

di Greta Boschetto Anima persa è un film del 1977 di Dino Risi con Vittorio Gassman, Catherine Deneuve, Danilo Mattei e Ester Carloni. Esterno notte sulle note di Francis Lai: Tino (Danilo Mattei), giovane appassionato di pittura, arriva a Venezia su un vaporetto per iniziare l’Accademia di Belle Arti, ospitato dai nobili zii Stolz, Fabio... Continue Reading →

Repulsion, di Roman Polanski (1965)

di Roberta Lamonica Giuliana - “C’è qualcosa di terribile nella realtà e io non so cos’è...” Corrado - “Di cosa hai paura?” Giuliana - “Delle strade, delle fabbriche, dei colori, della gente, di tutto...”(da ‘Il deserto rosso’, di Michelangelo Antonioni) Locandina di Repulsion Era il 1964 quando una tormentata e bellissima Monica Vitti dava vita... Continue Reading →

Miriam si sveglia a mezzanotte – The Hunger, di Tony Scott (1983)

di Carla Nanni Sono varie le tipologie di Horror , esiste lo "splatter" pieno di sangue e scene cruente, lo psicologico, che scava a fondo nelle paure invisibili, esiste quel tipo di cinema horror che affonda gli artigli nelle manie dei più sensibili, lasciandoli coi sudori freddi nella notte. Poi c'è Miriam si sveglia a... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: