Birdy – Le ali della libertà, di Alan Parker (1984)

di Andrea Lilli - Un anno fa ci lasciava Sir Alan Parker, uno dei più importanti registi inglesi dell'ultimo quarto del '900. Nato nel 1944 da una sarta e un muratore, cresciuto nelle case popolari e per le strade di quello che era il quartiere operaio di Islington, Londra, Alan W. Parker a diciott'anni entra... Continue Reading →

Full metal jacket, di Stanley Kubrick (1987)

di Bruno Ciccaglione Uscito nel 1987, sette anni dopo Shining e dodici anni prima di Eyes wide shut, Full metal Jacket è in realtà l’ultimo film compiutamente kubrickiano, perché è l’ultimo in cui il suo autore ha controllato - maniacalmente come sempre - ogni fase della realizzazione fino alla uscita in sala. Apparentemente l’ennesimo film... Continue Reading →

Dogfight – Una storia d’amore (tit. or. Dogfight), di Nancy Savoca (1991)

di Adriano Sgarrino Locandina | re-movies.com San Francisco, Califonia (USA), 21 novembre 1963, il giorno prima dell’assassinio di John Fitzgerald Kennedy. Tre marines, Eddie, Oakie e Berzin, in procinto di partire per il Vietnam, decidono di organizzare una “caccia alla racchia” (dogfight, da cui il titolo del film), in cui vince chi invita la ragazza... Continue Reading →

Quel pomeriggio di un giorno da cani (Dog Day Afternoon), di Sidney Lumet / USA 1975

di Roberta Lamonica Sonny (Al Pacino) estrae il fucile da una scatola di fiori, citazione da Rapina a mano armata di Stanley Kubrick (1957) “Attica! Attica! Attica!”, grida Sonny – un Al Pacino sudato ed esagitato – fuori dalla banca che ha tentato di rapinare e all’interno della quale tiene in ostaggio con il suo... Continue Reading →

Taxi Driver, di Martin Scorsese (USA 1976)

di Girolamo Di Noto Molti film possono accompagnare la nostra vita, ma solo pochi ti conquistano perché hanno un'epica, un mondo dietro di sé. Il fascino e la forza di Taxi Driver di Martin Scorsese non nascono soltanto dalla sceneggiatura penetrante di Paul Schrader, dalla morbida e accattivante fotografia di Michael Chapman, dalla memorabile e... Continue Reading →

Nato il 4 luglio: più le cose cambiano, più restano le stesse

di Laura Pozzi Nato il 4 luglio, pellicola realizzata nel 1989 da Oliver Stone, è una delle opere più incisive e feroci sulla guerra del Vietnam e rappresenta il punto di svolta nella carriera artistica di Tom Cruise, considerato fino a quel momento novello idolo per ragazzine e interprete di film almeno qualitativamente non memorabili.... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: