L’indagine di Ennio Morricone

Spunti di riflessione su una colonna sonora che ha fatto scuola di Bruno Ciccaglione “L’ispirazione non esiste, o meglio nel mio lavoro c’è per l’1%, il resto è traspirazione, sudore”. Basterebbe questa famosa dichiarazione di Ennio Morricone, per sfatare i miti più banali che circolano su di lui e sulla sua musica. A questa idea... Continue Reading →

Buone notizie, di Elio Petri (1979)

di Bruno Ciccaglione Mentre impassibile guarda in televisione lo spettacolo un po’ mostruoso di pratiche sadomaso particolarmente estreme, l’Uomo senza nome protagonista di Buone notizie si rivolge alla moglie: “Fedora, tutti ammazzano e noi no. Tutti rubano e noi no. Tutti fottono e noi no. Tutti si drogano e noi no. Perché noi no, Fedora?”.... Continue Reading →

‘Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto’ (1970), di Elio Petri

di Roberta Lamonica "Totalitarismo e democrazia sono due parole senza qualità. La differenza tra queste due forme del potere sta nel fatto che la prima ti chiude in una gabbia con fitte sbarre come i felini allo zoo mentre la seconda ti confina in un recinto arioso dove puoi passeggiare come i cammelli e le... Continue Reading →

‘Documenti su Giuseppe Pinelli’ (1970), di E. Petri e N. Risi

di Roberta Lamonica Il 12 dicembre 1969, alle 16.37, un ordigno con 7 chili di tritolo esplodeva nella sede della Banca Nazionale dell’Agricoltura, sita in Piazza Fontana a Milano. Diciassette morti il bilancio della strage. Questo terribile evento segna di fatto l’inizio degli Anni di Piombo in Italia. 17 vittime innocenti, più 1: il ferroviere... Continue Reading →

Todo Modo (1976), di Elio Petri.

di Roberta Lamonica “Sono il vicequestore Arras, distaccato dal ministero fino alla fine.” “La fine di che?” “Fino alla fine…” (Il vicequestore Arras al Presidente all’inizio di Todo Modo) ‘Todo Modo’ (1976), di E. Petri con M. Mastroianni, G. Maria Volontè, M. Melato, F. Ingrassia. Mentre all’esterno imperversa una non definita epidemia (la morte della... Continue Reading →

‘La classe operaia (non) va in paradiso’ (1971), di E. Petri

"Ciò che resta originario nell'operaio è ciò che non è verbale: per esempio la sua fisicità, la sua voce, il suo corpo. Il corpo: ecco una terra non ancora colonizzata dal potere”. (P.P.Pasolini) di Roberta Lamonica Nel 1971 Elio Petri dirige un film importantissimo e controverso fin dalla sua uscita, ‘La Classe operaia va in... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: