Fuori era primavera: Viaggio nell’Italia del lockdown, di Gabriele Salvatores (2020)

di Marzia Procopio - “Qualsiasi macchina da presa ha due obiettivi: uno riprende l’esterno e l’altro l’interno di chi sta girando.” Wim Wenders Verso la fine di marzo del 2020, quando il nostro Paese entrò nel lockdown imposto dall’epidemia mondiale di Covid-19, il regista Premio Oscar 1992 per Mediterraneo Gabriele Salvatores ebbe l’idea di chiedere... Continue Reading →

SanPa: luci e tenebre di San Patrignano, di Cosima Spender (2020)

di Bruno Ciccaglione È appena uscito e già infiamma il dibattito, il documentato in 5 puntate "Sanpa", dedicato alla storia della comunità di recupero per tossicodipendenti di Vincenzo Muccioli. E non potrebbe essere diversamente: per la prima volta si esce dalla propaganda che massicciamente aveva sponsorizzato Muccioli, lasciandogli addirittura definire la politica delle droghe in... Continue Reading →

Andrej Tarkovskij: il cinema come preghiera, di Andrej A. Tarkovskij (2019)

di Girolamo Di Noto Mai un documentario è stato così intenso e approfondito di riflessioni come quello sul regista russo Tarkovskij, prodotto dal figlio Andrej. Presentato a Venezia nel 2019, è un'opera che affascina ed emoziona perché ripercorre il pensiero del regista, i suoi ricordi, le sue appassionate riflessioni sull'arte attraverso le parole, le immagini,... Continue Reading →

Quando eravamo re – When we were kings, di Leon Gast (1996)

di Bruno Ciccaglione Nato come un documentario musicale sui concerti che si svolsero a Kinshasa (Zaire) attorno all’incontro per il titolo dei pesi massimi tra Alì e Foreman nel 1974, When we were kings di Leon Gast si trasforma, nell’arco dei ventidue anni che occorreranno a completarne la realizzazione, nel racconto avvincente della figura di... Continue Reading →

iSola, di Elisa Fuksas (2020)

GIORNATE DEGLI AUTORI di Andrea Lilli - TRAILER - SINOSSI - Elisa Fuksas in autoritratto. Diventa cattolica e decide di battezzarsi nel febbraio 2019. Cerimonia scenografica al Battistero del duomo di Firenze, video ricordo davanti alla Porta del Paradiso del Ghiberti, commento sonoro ispirato ad Amici miei con la "Bella figlia dell'amore" del Rigoletto. Febbraio... Continue Reading →

Molecole, di Andrea Segre (2020)

di Andrea Lilli - TRAILER UFFICIALE - Dopo il blocco forzato degli ultimi sei mesi è finalmente iniziata la 77. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica. Era ora. Tuttavia in preapertura e fuori concorso Venezia si è fermata ancora un poco a rimirarsi davanti a uno specchio, questo di Andrea Segre. Si è guardata attenta riflettendo su... Continue Reading →

Casting Jonbenet (2017); The Assistant (2019), due film di Kitty Green

di Antonio Sofia Recentemente Re-movies ha dato spazio ad alcune registe che hanno impreziosito la storia del cinema. Le registe sono molte più di quanto non si creda e una nuova levata di promettenti direttrici ha trovato spazio negli ultimi anni, componendo una costellazione di film imprescindibili. Proseguiamo, dunque, in questa proposta dedicando una recensione doppia... Continue Reading →

La nostra strada, di Pierfrancesco Li Donni (2019)

di Laura Pozzi Daniel, Desirée e Simone sono tre adolescenti nati e cresciuti nel quartiere Zisa di Palermo. Uno sperduto e dimenticato avamposto di periferia dove il tasso di disoccupazione e dispersione scolastica sfiora picchi da far tremare i polsi. Studenti al terzo anno delle medie dell’istituto Bonfiglio, i ragazzi guidati dal professor Giovanni Mannara... Continue Reading →

Io sono Tony Scott, ovvero come l’Italia fece fuori il più grande clarinettista del jazz, di Franco Maresco (Italia, 2010)

di Bruno Ciccaglione Camuffato da documentario biografico su un grande musicista del passato, il primo film di Franco Maresco dopo la rottura con il suo ex complice Daniele Ciprì, Io sono Tony Scott, ovvero come l'Italia fece fuori il più grande clarinettista del jazz (2010) è in realtà un sofferto “autoritratto trasposto” (come scriverà Bruno... Continue Reading →

Coffee and Cigarettes (Usa/2003), di Jim Jarmusch

di Girolamo Di Noto "La vita non ha una trama, perché dovrebbero averla i film?" Ci sono film che semplicemente rimangono impressi nella mente dello spettatore da subito, lasciano un marchio perenne, un ricordo indelebile: così è per Coffee and Cigarettes, un film che raccoglie undici cortometraggi girati tra il 1986 e il 2003, che... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: