‘La prima notte di quiete’ (Italia/1972), di Valerio Zurlini

di Girolamo Di Noto " È uno di quei giorni in cui rivedo tutta la mia vita, bilancio che non ho quadrato mai". ( da Domani è un altro giorno di Ornella Vanoni). Bisogna leggere i libri che mordono, sosteneva Kafka. Un libro "deve essere la scure per il mare gelato dentro di noi". Se... Continue Reading →

‘Il limite dello sguardo-oltre i confini dell’immagine’, di Michele Guerra.

di Bruno Ciccaglione La copertina del libro Il limite dello sguardo – Oltre i confini delle immagini di Michele Guerra (professore di Teoria del cinema all’università di Parma) uscito da poche settimane per Raffaello Cortina Editore, mostra l’immagine di una mano che impugnando un bastone per selfie sbuca dai blocchi di cemento del Memoriale per... Continue Reading →

Birds of Prey e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn.

Di Corinne Vosa "Rapida lezione di storia: Joker ed io? Ci siamo lasciati…  Per la prima volta, sono tutta sola. Ma non ero l'unica a Gotham in cerca di una rinascita.   Questa è la nostra storia. E la racconto io, quindi inizierò da dove voglio”. Lo spirito del film è in un'ironia accattivante e glamour.... Continue Reading →

The Lodge, Riley Keough nel limbo del peccato.

Di Corinne Vosa Ricerchiamo nell'amore la salvezza, ma i fantasmi della nostra oscurità spesso richiedono una forma di redenzione più drastica. Dopo una tragedia familiare, Aiden e Mia devono accettare loro malgrado di trascorrere le vacanze di Natale nel loro chalet di montagna con il padre Richard e la sua nuova giovanissima compagna Grace. Una... Continue Reading →

La strada (1954), di Federico Fellini

di Corinne Vosa C’è un respiro particolare che aleggia nell'atmosfera di questo film. Un’emozione non si può raccontare, mai veramente, ma ci si può provare avvicinandosi alla rievocazione di ciò che è stato. Gelsomina (interpretata dall'intesa Giulietta Masina) è una ragazza vulnerabile, goffa e affetta da un probabile autismo, che la rende strana e derisibile... Continue Reading →

Fellini e Rota

di Bruno Ciccaglione A qualcuno parrà strano che per ricordare Fellini si parli di Nino Rota, eppure il regista, perso l’amico compositore nel 1979, non troverà più la magia dei sui film precedenti. L’opera di Rota – anche se restiamo al suo solo lavoro per il cinema - non si esauriva nei film di Fellini... Continue Reading →

‘Piccole Donne’ di Greta Gerwig: speranze e disillusioni della giovinezza

di Corinne Vosa 'Io non ho paura delle tempeste perché sto imparando come governare la mia barca.' È in fondo in queste parole della propria scrittrice Louisa May Alcott l'essenza di Piccole Donne, un racconto di formazione toccante e incisivo nella sua semplicità e delicatezza femminile. Una delle storie più famose della letteratura mondiale, seguita... Continue Reading →

Il Cardellino: la bellezza, un bagliore nell’oscurità dell’esistenza

di Corinne Vosa "Perché, se sono i nostri segreti a definirci, e non il volto che mostriamo al mondo, allora il quadro era il segreto che mi elevava al di sopra della superficie dell’esistenza e mi permetteva di conoscermi per quello che sono. Ed è là: nei miei quaderni, in ogni pagina, anche se non... Continue Reading →

‘Dunkirk’ (2017), di C. Nolan

  di Corinne Vosa Prima la sospensione. Il silenzio di un tempo dilatato. Un disorientato vagare. Poi il Caos. Il ticchettio dell'orologio inizia a battere. La frenesia di una disperata lotta per la sopravvivenza infiamma lo schermo. Il tempo scorre inesorabilmente e la morte si avvicina sempre più minacciosamente, senza tregua.  Lo spettatore si ritrova... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: