Acque profonde (Deep water), di Adrian Lyne (2022)

di Laura Sabatino - Da Alfred Hitchcock (Sconosciuti in treno) a Wim Wenders (L’amico americano) a Todd Haynes (Carol), il cinema ha sempre amato molto le trame e i personaggi di Patricia Highsmith. Ma questo non vuol dire che sia un’operazione semplice adattare i suoi romanzi o che il successo sia garantito. L’ultimo tentativo è Acque Profonde, dall’omonimo libro del 1957, diretto da Adrian Lyne, scritto da Zach Helm e Steve Levinson della celebrata serie tv Euphoria.

La festa silenziosa, di Diego Fried (ARG 2020)

di Andrea Lilli - Un vecchio aforisma, maschilista e allo stesso tempo offensivo per l'intelligenza maschile, "Una donna che pensa, fa paura. Una donna che fa quello che pensa, terrorizza", può diventare una spiegazione (attenuante) facile quanto pretestuosa per tentare di giustificare le violenze sulle donne terrificanti che osino comportarsi liberamente, ribellarsi ai soprusi, farsi... Continue Reading →

Lucy, di Luc Besson (2014)

di Andrea Lilli - TRAILER - Lucy: una delle donne più importanti nella storia dell’umanità, figura affascinante, leggendaria, popolare in tutto il mondo, indagata in ogni dettaglio fisico e biografico da ormai mezzo secolo, per la precisione dal 24 novembre 1974, quando in una lontana località etiope incontrò per caso Donald Johanson del Museo di... Continue Reading →

A Venezia…un dicembre rosso shocking, di Nicolas Roeg (Don’t Look Now GB/1973)

di Laura Pozzi Una coppia di coniugi trafitta dal dolore, una Venezia senza luna, anonima e spettrale deturpata da un impermeabile rosso che ne decreta una morte decisamente poco letteraria. E un titolo italiano  tra i più idioti e nocivi di sempre, che stravolge al pari di una censura una storia totalmente incentrata sul tempo... Continue Reading →

Under the skin, di Johnathan Glazer (2014)

di Bruno Ciccaglione I’ll be your mirrorReflects what you areIn case you don’t know(I’ll be your mirror, Velvet Underground, 1966) Travestito da film di fantascienza, con gli alieni cattivi venuti ad uccidere gli esseri umani, Under the skin è una riflessione sottile sulla condizione umana, scoperta e sperimentata nelle sue sfaccettature dalla protagonista, una creatura... Continue Reading →

The Lodge, Riley Keough nel limbo del peccato.

Di Corinne Vosa Ricerchiamo nell'amore la salvezza, ma i fantasmi della nostra oscurità spesso richiedono una forma di redenzione più drastica. Dopo una tragedia familiare, Aiden e Mia devono accettare loro malgrado di trascorrere le vacanze di Natale nel loro chalet di montagna con il padre Richard e la sua nuova giovanissima compagna Grace. Una... Continue Reading →

Uncut Gems (Fratelli Safdie, 2019)

Di A.C. Howard Ratner, un gioielliere newyorchese di famiglia ebraica col vizio del gioco e indebitato con molteplici creditori, cerca di districarsi in una escalation di situazioni compromettenti dopo che, entrato in possesso di un prezioso opale nero etiope, mette in pratica una serie di scelte sbagliate dettate dalla leggerezza di giudizio. I fratelli Safdie,... Continue Reading →

Joker: la follia di una vittima, il sorriso della sofferenza.

di Corinne Vosa "Per tutta la vita non ho mai saputo se esistevo veramente... ma esisto e le persone iniziano a notarlo..." Cosa si cela dietro una risata isterica? E forse in generale in un sorriso? Joker non è un film sull’antagonista di Batman, bensì sulla solitudine, l’emarginazione e la fragilità umana. Esplora il tema... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: